gioielli con diamanti su misura diamanti anversa

Termini e condizioni di vendita

Termini e Condizioni

Diamanti Anversa è un marchio appartenente a Le Roi Blanc Srls con sede legale in Via Flaminia 19, 00196 Roma, CCIAA e R.E.A. n. RM-1407471, C. F. e P. IVA 12879871007, società autorizzata ad operare ai sensi della legge n. 7/2000 e rilasciata da UIF Banca d’Italia, licenza rilasciata dal Questore di Roma il 10.06.2015, PEC: leroiblanc@pec.it, mail: brokerdiamanti@gmail.com, sito internet: www.diamantianversa.com, qui di seguito chiamata il Venditore.

Definizioni

Nelle presenti Condizioni Generali di Vendita i seguenti termini hanno il significato qui di seguito specificato:

a) per “contratto di vendita” si intende il contratto a distanza stipulato tra il Venditore e l’Acquirente privato intenzionato ad effettuare singoli acquisti via internet;

b) l’espressione “Venditore” si riferisce a Le Roi Blanc Srls, parte del contratto di vendita;

c) l’espressione “Prodotti” si riferisce esclusivamente ai diamanti e pietre preziose certificati e non, anelli, bracciali, orecchini e collane;

d) l’espressione “Acquirente” e/o “Cliente” si riferisce al soggetto commerciale, anche suscettibile di essere qualificato come “consumatore”, il quale opera al fine di acquistare i prodotti, secondo le modalità indicate nelle presenti condizioni generali. Ai fini delle presenti Condizioni Generali, per Cliente si intende unicamente il consumatore finale, ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi estranei alla attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta;

e) Per “proposta d’acquisto” si intende l’ordine di acquisto formato in via telematica, secondo il format predisposto sul proprio sito internet www.diamantianversa.com e inviato dal Cliente al Venditore;

f) L’espressione “Parti” si riferisce al Venditore e all’Acquirente congiuntamente intesi;

g) Il termine “corrispettivo” si riferisce al prezzo di vendita;

h) L’abbreviazione CGV significa Condizioni Generali di Vendita.

Art. 1. Oggetto

1.1 – Le presenti Condizioni Generali di Vendita, CGV, sono nella disponibilità del Cliente per la loro riproduzione e conservazione ai sensi dell’art. 12, D.Lgs. 9 aprile 2003, n. 70 e a tal fine rese disponibili sul sito www.diamantianversa.com e disciplinano il rapporto tra Cliente e Venditore e sono quelle applicate dal Venditore per l’acquisto da parte dei Clienti dei prodotti offerti da quest’ultima e si considerano parte integrante e sostanziale della conferma d’ordine predisposta dal Venditore, avendo le stesse contenuto e valore negoziale tra le parti.

1.2 – Con il contratto di vendita on line, rispettivamente, il Venditore vende e l’Acquirente acquista a distanza i prodotti di volta in volta posti in vendita dal Venditore sul sito internet www.diamantianversa.com;

1.3 – In assenza di deroghe i rapporti contrattuali saranno regolati dalle presenti CGV.

Modifiche od integrazioni alle presenti CGV e eventuali variazioni delle condizioni contrattuali concordate tra le Parti potranno venire adottate solo mediante atto scritto e non costituiscono novazione del contratto, salvo espressa volontà contraria, risultante per iscritto. La deroga ad una o più disposizioni delle presenti CGV non deve interpretarsi estensivamente o per analogia e non implica la volontà di disapplicare le CGV nel loro insieme.

1.4 – Le CGV vincolano le parti dalla loro sottoscrizione. In riferimento ai contratti eventualmente successivamente stipulati poiché le CGV potranno essere aggiornate, integrate o anche modificate in qualsiasi momento dal Venditore, è fatto obbligo al Cliente di prenderne specifica e attenta visione ogni qual volta proceda ad un acquisto. Normalmente, ma non obbligatoriamente, ogni nuova versione è contraddistinta da un

numero incrementale della versione. Le CGV devono essere esaminate con attenzione dall’Acquirente prima del completamento della procedura di acquisto. L’inoltro dell’ordine d’acquisto, pertanto, non potrà avvenire senza la totale conoscenza e approvazione di queste e sarà sospensivamente condizionato alla integrale accettazione delle CGV e specifica approvazione per iscritto delle clausole indicate ex art. 1341 e 1342 c.c. e dell’informativa ex D.Lgs. 206/2005.

1.5 – La vendita ha per oggetto diamanti e/o anelli, bracciali, orecchini e collane con e senza diamanti il cui prezzo di vendita è già comprensivo di IVA.

Art. 2. Perfezionamento del contratto

2.1 – Le informazioni contenute sul sito www.diamantianversa.com e all’interno delle presenti CGV non costituiscono offerta di vendita.

2.2 – Il contratto di vendita si perfezione con l’accettazione, da parte del Venditore, tramite conferma d’ordine di acquisto, della richiesta d’acquisto formulata dal Cliente che si sarà realizzata attraverso una procedura di acquisto telematica consistente: (i) nella compilazione del relativo format dati, (ii) indicazione del o dei prodotti che si desidera acquistare, (iii) nella formale accettazione delle CGV, con la specifica approvazione delle clausole ex artt. 1342 e 1342 cc, (iv) dell’ informativa sulla privacy e (v) provveduto all’intero pagamento. Il Venditore sarà libero, a suo insindacabile giudizio, di non dar corso all’ordine, provvedendo, in caso di avvenuto pagamento, alla restituzione di quanto versato senza alcun aggravio di interesse o penale alcuna. Naturalmente il prezzo di acquisto dei prodotti rimarrà quello risultante dalla richiesta di acquisto a prescindere dalle future oscillazioni del prezzo sino all’evasione dell’ordine.

Non saranno accettati ordini effettuati sia per conto di soggetti terzi, sia provenienti da conti correnti bancari e/o carte di credito/debito non direttamente intestate al Cliente. Al Cliente, all’atto del perfezionamento dell’acquisto, saranno rilasciati i seguenti documenti:

I – Conferma Ordine di Acquisto;

II – Condizioni Generali di Vendita (CGV) (fatta salva la facoltà per il Cliente, anche prima dell’acquisto, di visionare tali CGV sul sito internet www.diamantianversa.com), le quali dovranno essere lette e approvate dal Cliente in fase di completamento dell’ordine sia per quanto riguarda la parte generale, che quella specifica;

III – l’Informativa sulla Privacy la quale dovrà essere letta e approvata dal Cliente in fase di completamento dell’ordine.

La Conferma Ordine di Acquisto è il documento riassuntivo emesso dal Venditore contenente tutte le informazioni del Venditore, del Cliente, dei prodotti acquistati, del relativo prezzo, delle spese di spedizione, del totale dell’ordine e del metodo di pagamento prescelto.

L’Informativa sulla Privacy è il documento col quale il Cliente autorizza il Venditore al trattamento dei dati personali.

Le Condizioni Generali di Vendita (CGV) è il documento che regola il rapporto contrattuale. Il Venditore si riserva la facoltà di annullare l’ordine qualora non riceva la conferma telematica della accettazione delle CGV o anche dell’informativa sulla Privacy o l’intero pagamento dell’ordine. Le Parti prendono atto che il contratto di vendita prevede l’acquisto da parte del Cliente dei prodotti, nelle quantità, qualità e peso pubblicati di volta in volta sul sito www.diamantianversa.com. Si specifica che tali beni sono soggetti a fluttuazione in relazione a indici di mercato (listino Rapaport) e valute la cui determinazione non dipende dal Venditore.

2.3 – Se dopo che sia stato confermato l’ordine di acquisto il Venditore venga a conoscenza di protesti, sequestri, pignoramenti e in genere atti pregiudizievoli a carico dell’Acquirente o divenga noto che l’Acquirente si trova in condizioni di difficoltà finanziaria, o vi sia il fondato timore che questo ponga in essere condotte suscettibili di determinare una propria responsabilità civile e/o penale ai danni del Venditore,

questo potrà, a sua insindacabile scelta, sospendere il contratto (compresa la procedura di consegna dei prodotti) ed esigere particolari garanzie oppure risolvere il contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c. mediante comunicazione da inviarsi per raccomandata a.r.. Tutto ciò fatto salvo il risarcimento di tutti i danni subiti e subendi dal Venditore, tra cui i maggiori costi che questo dovesse aver sostenuto a seguito della risoluzione del contratto.

2.4 – Il Cliente prende atto espressamente e con piena coscienza di quanto contenuto nel presente articolo ed a tal fine dichiara di avere liberamente e specificamente negoziato la presente clausola con il Venditore e con modalità suscettibili di essere qualificate come “trattativa individuale”.

Art. 3. Corrispettivo / Prezzo / Consegna

3.1 – Il prezzo di vendita è quello esposto sul sito comprensivo di IVA 22%.
3.2 – La proposta di acquisto, una volta effettuata, è irrevocabile e vincolante.
3.3 – I costi di spedizione (IVA inclusa) sono da considerarsi inclusi nel prezzo finale.

3.4 – Tutti i singoli diamanti sono sigillati in blister anti-contraffazione o anche incisi a laser sulla cintura con il numero del proprio certificato, ad eccezione del prezioso montato come, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, un diamante incastonato su un anello d’oro. I certificati, con tutte le caratteristiche di ogni singola pietra, sono forniti dai migliori istituti gemmologici mondiali (IGI, GIA o HRD).

3.5 – Il costo del certificato è compreso nel prezzo di vendita.

Art. 4. Pagamento e consegna

4.1 – Il Cliente, dovrà effettuare il pagamento dell’intero importo indicato nell’ Ordine di Acquisto attraverso una di queste modalità:

Bonifico e accredito: presso il conto corrente bancario del Venditore indicato nell’Ordine di Acquisto. Solo dopo la ricezione del bonifico bancario avverrà l’evasione dell’ordine. In caso di mancato pagamento dell’intero importo, entro il

suddetto termine convenuto di 72 (settantadue) ore, il contratto di vendita, e ciò senza necessità alcuna di comunicazione, si intenderà automaticamente risolto per inadempimento contrattuale del Cliente;

Carta di Credito (senza alcun costo aggiuntivo): il Cliente potrà effettuare il pagamento utilizzando tutte le carte di credito accettate da Nexi e Paypal. Trascorso un giorno dalla ricezione del pagamento, il Venditore evaderà l’ordine. Qualora non ci fosse disponibilità immediata, il Venditore si riserva un tempo di 20 (venti) giorni lavorativi per procedere con la consegna;

Pagamento Misto per i soli acquisti in presenza presso la sede di via Flaminia 19 e per preziosi montati (senza alcun costo aggiuntivo): il Cliente una volta sottoscritto l’Ordine di Acquisto verserà il 30% del prezzo indicativo, mentre il rimante 70% (saldo) tramite bonifico bancario (una volta che verrà fissato il prezzo di compravendita), tassativamente entro e non oltre i 30 (trenta) giorni successivi alla Conferma Ordine d’Acquisto. Avvenuta la ricezione del saldo il Venditore procederà all’evasione dell’ordine. Qualora non ci fosse disponibilità immediata, il Venditore si riserva un tempo di 20 (venti) giorni lavorativi per procedere con la consegna. In caso di mancato pagamento del saldo, entro il suddetto termine convenuto di giorni 20 (venti), il contratto di vendita, e ciò senza necessità alcuna di comunicazione o anche di messa in mora, si intenderà automaticamente risolto per inadempimento contrattuale del Cliente ed il Venditore tratterrà la caparra confirmatoria versata dal Cliente a titolo di risarcimento del danno.

4.2 – Il Venditore non sarà in ogni caso responsabile di eventuali ritardi o mancate consegne dovuti a caso fortuito, forza maggiore o fatto del terzo e/o del Cliente, e in ogni caso non risponderà dei danni derivanti al Cliente da tali eventi, tra i quali devono ritenersi compresi a titolo esemplificativo ma non esaustivo: guasti della linea telefonica e/o della rete informatica, errori informatici, errato utilizzo ed ogni altro evento non direttamente dipendente dal comportamento negligente del Venditore. In tali casi, il Venditore avrà la facoltà di sospendere o differire l’esecuzione degli ordini.

4.3 – La spedizione dei prodotti acquistati sarà effettuata per mezzo corrieri specializzati e assicurati.

4.4 – Al momento della consegna della merce da parte del Corriere, il Cliente è tenuto a controllare: a) che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nella lettera di vettura; b) che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura. Eventuali danni all’imballo o anche al prodotto, oppure la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, devono essere immediatamente contestati apponendo una riserva di controllo scritta sulla ricevuta/bolla di consegna del Corriere. Di converso una volta firmato senza alcuna riserva tale documento il Cliente non potrà più opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori del pacco e/o la diversa natura della merce presente all’interno del pacco.

4.5 – Il Venditore invierà al Cliente un messaggio elettronico di conferma di avvenuta spedizione.

4.6 – Il Venditore fornirà al Cliente il numero di spedizione cosicché lo stesso possa tracciare il proprio pacco e seguirne lo spostamento fino alla sua consegna.

Art. 5. Obblighi dell’acquirente

5.1 – L’acquirente si impegna e si obbliga, una volta conclusa la procedura d’acquisto, a provvedere alla stampa, ovvero all’archiviazione elettronica, di tutta la documentazione relativa alla compravendita così come sopra indicato al punto 2.2.

5.2 – È fatto divieto all’Acquirente di comunicare dati falsi, inesatti, inventati, o di fantasia, durante la fase della procedura di registrazione. I dati anagrafici, il codice fiscale e la mail devono essere esclusivamente i propri e reali dati personali e non di terze persone, oppure di fantasia. L’Acquirente si assume, pertanto, la piena responsabilità circa l’esattezza e la veridicità dei dati comunicati e finalizzati a completare la procedura di acquisto dei prodotti.

5.3 – L’Acquirente manleva il Venditore da ogni responsabilità derivante dall’emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dall’Acquirente, essendone quest’ultimo l’unico responsabile del corretto inserimento.

Art. 6. Errori, inesattezze

6.1 – Il Venditore si pone come obiettivo di fornire sul sito www.diamantianversa.com informazioni costantemente aggiornate. Non è tuttavia possibile garantire l’assoluta assenza di eventuali errori. Il Sito potrebbe riportare errori materiali di digitazione e in genere inesattezze od omissioni, alcune delle quali potrebbero riferirsi al prezzo, alle caratteristiche e alla disponibilità del Prodotto. Il Venditore si riserva il diritto di correggere gli errori, le inesattezze o le omissioni anche dopo che sia stato inviato un ordine, come si riserva di cambiare od aggiornare le informazioni in qualsiasi momento senza preventiva comunicazione.

Art. 7. Garanzia di autenticità

7.1 – Il Venditore garantisce l’autenticità e corrispondenza al certificato di garanzia di tutti i Prodotti acquistati sul suo Sito.

7.2 – Il Venditore opera sia tramite il sito www.diamantianversa.com sia tramite il punto vendita di Via Flaminia 19 a Roma. Nessuna pagina o contenuto del presente Sito potrà essere riprodotto senza preventiva ed espressa autorizzazione scritta.

Art. 8. Clausola risolutiva espressa

8.1 – Il Contratto si risolverà di diritto, nel caso in cui l’acquirente sia o venga sottoposto a procedure esecutive, procedure concorsuali, o divenga in ogni caso insolvente o ceda i beni ai creditori, subisca un sequestro o altra forma di vincolo sui propri beni o venga messo in liquidazione, volontariamente o coattivamente, salvo che il Venditore decida di rinunciare ad avvalersi di tale condizione.

8.2 – Il Contratto, sempre a condizione che il Venditore intenda avvalersi della presente clausola a sua insindacabile scelta, si risolverà di diritto altresì nell’ipotesi di mancato pagamento del prezzo pattuito e/o versamento del saldo prezzo nel caso di versamento

della caparra confirmatoria. Ciò comporterà per l’acquirente la decadenza dal beneficio del termine ed il Venditore potrà agire per ottenere l’intera differenza di prezzo al netto di sconti e abbuoni pattuiti con il Venditore, ancora dovutagli e/o trattenere la caparra confirmatoria versata dal cliente oppure per la risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c. da comunicarsi con lettera raccomandata a.r. ed in ogni caso per il risarcimento di tutti i danni subiti e subendi a seguito della risoluzione del Contratto.

Art. 9. Nullità parziale.

9.1 – Se alcuna delle norme del presente contratto dovesse essere dichiarata invalida o inefficace, le Parti convengono che tutte le altre norme resteranno pienamente valide ed efficaci.

Art. 10. Rinvio, interpretazione, prevalenza, legge e foro

10.1 – Si applica la legge italiana e il foro unico ed esclusivo competente è quello di Roma.

Art. 11. Informativa sul rischio

11.1 – La compravendita di diamanti, bene voluttuario non da investimento e non rientrante tra beni facenti parte di transazioni negoziate, rimane esclusa dall’obbligo per il venditore di informare il cliente in merito al rischio dell’acquisto. Comunque il venditore al fine di fornire all’acquirente una più ampia visione, evidenzia che qualsiasi acquisto visto in un’ottica di investimento in genere, soggiace a determinati fattori di rischio intrinseci alla natura stessa delle transazioni negoziate, quali, a livello esemplificativo ma non esaustivo: a) oscillazioni derivanti dalla variazione del valore di mercato del bene; b) oscillazioni derivanti dalla variazione delle valute; c) oscillazione dell’aggio di compravendita (differenziale tra prezzo denaro (bid) e il prezzo lettera (ask)), che si determina e forma in base alla quantità della domanda in rapporto all’offerta in una determinata fase di mercato.

11.2 – Sono considerati strumenti finanziari non complessi le compravendite di beni in genere, ammessi alla negoziazione in mercato regolamentato o in mercato che

rispecchia la valutazione di listini internazionali. Sono altresì considerati strumenti finanziari non complessi tutti gli strumenti per i quali esista una possibilità frequente di trattazione e i cui prezzi sono pubblicamente disponibili o convalidati da sistemi di validazione indipendenti. I diamanti non fruiscono di tali negoziazioni, quindi non possono essere considerati strumenti finanziari.

11.3 – Come per tutti gli investimenti il rischio può essere idealmente scomposto in due componenti: rischio specifico e rischio generico (o sistemico). Il rischio specifico dipende dalle caratteristiche peculiari dell’investimento stesso e può essere diminuito sostanzialmente attraverso la suddivisione del proprio investimento (diversificazione del portafoglio). Mentre il rischio sistematico rappresenta quella parte di variabilità del prezzo che dipende dalle fluttuazioni del mercato e non può essere eliminato per il tramite della diversificazione. Il rischio sistemico si origina dalle variazioni del mercato in generale; variazioni che possono essere identificate nei movimenti dell’indice del mercato di riferimento.

Al fine di valutare il rischio sistemico è necessario valutare l’andamento dei prezzi in un arco temporale minimo di 25 anni così da poter acquisire indicazioni di massima sul rischio e fornire una serie statistica, per una miglior valutazione dell’investimento, non tralasciando, comunque, di considerare la possibilità di una diminuzione del prezzo causata da fattori allo stato non previsti o né prevedibili.

11.4 – La liquidità di un investimento consiste nella sua attitudine a trasformarsi prontamente in moneta. Essa dipende in primo luogo dalle caratteristiche del mercato in cui è trattato. In generale, a parità di altre condizioni, gli strumenti finanziari trattati su mercati organizzati sono più liquidi, rispetto ad altri strumenti finanziari non trattati su detti mercati. Questo in quanto la domanda e l’offerta in genere viene convogliata in gran parte su tali mercati e quindi i prezzi ivi rilevati sono più affidabili in quanto indicatori dell’effettivo valore del bene. Occorre tuttavia considerare che lo smobilizzo di qualsiasi investimento può comunque comportare per l’investitore difficoltà di liquidare prontamente i propri investimenti, oltre la necessità di sostenere costi

aggiuntivi, quali ad esempio trasporto, assicurazione, verifiche e controlli, diritti, costi e aggi di compravendita.

Art. 12. Resi, cancellazione di ordini e diritto di recesso

12.1 – Il cliente può avvalersi del diritto di recesso dal contratto di acquisto regolato dalle Condizioni Generali di Vendita del/i Diamante/i, Anello/i, Bracciale/i, Orecchino/i o della/e Collane senza dover fornire alcuna motivazione, entro 14 (quattordici) giorni decorrenti dal giorno di ricezione del/i Diamante/i, Anello/i, Bracciale/i, Orecchino/i o della/e Collane.

12.2 – Il cliente che intende esercitare il diritto di recesso ha l’onere di informare il Venditore, inviando a) una qualsiasi comunicazione scritta contenente l’indicazione del proprio nome e cognome, del luogo e della data di nascita, del codice fiscale, dell’indirizzo di domicilio o residenza, della data di sottoscrizione della lettera di consegna che attesta la data di ricevimento del/i Diamante/i, Anello/i, Bracciale/i, Orecchino/i o della/e Collane, del tipo e della quantità del/i Diamante/i, Anello/i, Bracciale/i, Orecchino/i o della/e Collane acquistate/i e del prezzo pagato; oppure (b) il modulo di recesso predisposto dal Venditore, attraverso una delle seguenti alternative modalità:

tramite lettera raccomandata A/R indirizzata a Le Roi Blanc Srls al seguente indirizzo: Via Flaminia 19, 00196 Roma; tramite PEC all’indirizzo: leroiblanc@pec.it.

La conferma della avvenuta ricezione della comunicazione di recesso e le informazioni sulle modalità di reso saranno tempestivamente comunicate dal Venditore al cliente entro 7 (sette) giorni lavorativi tramite il contatto telefonico o indirizzo e-mail rispettivamente indicati nella richiesta di recesso pervenuta al Venditore.

12.3 – In caso di recesso, il Venditore detrarrà dall’importo del versato i costi di eventuali commissioni (per acquisti effettuati con carta di credito), spedizione, ricertificazione e di sigillatura del/i Diamante/i o del/gli Anello/i. Il Venditore non sarà responsabile di quei prodotti rispediti che siano andati perduti, che siano rubati o

danneggiati e non procederà pertanto a rimborsi o risarcimenti. La restituzione dovrà avvenire necessariamente presso gli uffici del certificatore………, in via………. Roma;

12.4 – Il rimborso del prezzo è effettuato dal Venditore attraverso Bonifico Bancario sul conto corrente indicato dal cliente una volta verificata la bontà del/i Diamante/i, Anello/i, Bracciale/i, Orecchino/i o della/e Collane.

12.5 – È altresì riconosciuta al cliente la possibilità di esercitare un recesso parziale da un determinato Ordine di Acquisto, specificando il numero e il tipo del/i Diamante/i, Anello/i, Bracciale/i, Orecchino/i o della/e Collane per cui si intende recedere. In tal caso, il Venditore rimborsa al cliente quanto dovuto in relazione al/i solo/i Diamante/i, Anello/i, Bracciale/i, Orecchino/i o della/e Collane.

Per specifica approvazione, dopo attenta rilettura, delle seguenti clausole ex art. 1341 e 1342 cc.

– Art. 2 Perfezionamento del contratto (da 2.1 a 2.4);
– Art. 3 Corrispettivo/prezzo/consegna ( da 3.1 a 3.5);
– Art. 4 Pagamento e consegna (da 4.1 a 4.6);
– Art. 8 Clausola risolutiva espressa (da 8.1 a 8.2);
– Art. 10 Legge applicabile e foro esclusivo di Roma;
– Art. 11 Informativa sul rischio (da 1.1 a 1.4).